Home » Location » RAS AL KHAIMAH HOTEL » COSE DA FARE

COSE DA FARE

Sport, avventura, cultura, relax


 

Luogo ideale per divertirsi praticando ogni tipo di sport acquatico e non. Immersioni subacquee e snorkeling, vela e sci d’acqua. Escursioni in kayak tra le mangrovie o in mare.

E’ possibile effettuare escursioni a bordo del Prince of the Sea, barca a motore in puro stile arabo. Durante il giorno o al tramonto, oppure cenando a bordo godendo sia delle attività come nuoto, snorkeling, sia assistendo ed uno spettacolo folcloristico con danzatrici del vento. Gustando deliziosi frutti di mare alla griglia c’è anche la possibilità di imbattervi nella rara tartaruga verde ad Al Marjan Island.

Preferite sport di terra? Due campi da golf da 18 buche; possibilità di usufruire di campi da tennis aperti sia agli ospiti che ai visitatori di alcune strutture; tiro con l’arco nell’ambiente confortevole dell’Archery Range al BanyanTree Al Wadi.

Per chi invece predilige l’avventura, il Desert Safari a bordo di jeep 4x4 offre una giornata di divertimento seguendo un percorso emozionante tra ripide dune di sabbia. Con la possibilità di effettuare un’escursione a dorso di cammello, gustare una cena araba, ammirare le danzatrici del ventre o del Tanoura (antica danza egiziana), spettacoli con falchi e tatuaggi all’hennè.

Assistere alle corse dei cammelli può essere un’esperienza indimenticabile. Si tengono il giovedì pomeriggio o il venerdì mattina nella zona di Digdaga e Hamraniya, su piste tracciate che attraversano dune e boschetti di Ghaf (albero tipico locale).

Per sfuggire al caldo di certi periodi, il parco acquatico Islanda Water Park, con grande varietà di giochi per tutte le età.

Le acque termali di Khatt Springs, acque ricche di sali minerali, che risalgono da una profondità di 90mt ad una temperatura di circa 40°C e sono famose per curare una serie di disturbi e problemi connessi alla malattia della pelle. Trattamenti ayurvedici.

Nella tradizione araba, il cavallo ha una importanza notevole. Numerose sono le strutture ricreative dedicate all’equitazione, dove si può imparare ad andare a cavallo. Una volta imparato, o se già siete dei cavalieri, non si può non soggiornare al Ras Al Khaimah Country Club.

Vi è inoltre la possibilità di volare su ultraleggeri, o provare il brivido di un lancio in paracadute godendo della suggestiva vista panoramica del deserto, delle spiagge e dell’acqua trasparente.

Per la cultura, il Museo Nazionale dui Ras Al Khaimah costruito nella metà del 18°sec., include un’interessante collezione di reperti archeologici ed etnologici. Il Forte Dayah, costruito nel XVI°sec. su una montagna che domina il Golfo. Il villaggio costiero ora abbandonato di Jazirat Al Hamra, abitato dal XVI° sec. fino a metà del secolo scorso, i cui abitanti vivevano principalmente della pesca delle perle.

Repliche Rolex